Pierluigi Perfetto è nato a Napoli nel 1970. All età di sei anni va a vivere con la famiglia in Cameroun dove resta per i successivi tre anni.Tornato in Italia completa i suoi studi diplomandosi in Ragioneria , successivamente si trasferisce a Berlino per altri tre anni dove comincia a prendere forma la sua vera passione per la fotografia.Tornato in Italia frequenta un corso triennale di fotografia allo IED (Istituto Europeo di Design).Al momento vive e lavora a Milano. Con una specializzazione nel campo della moda, del ritratto e della pubblicità, ha collaborato con le più importanti agenzie pubblicitarie, e con riviste come Kult, Posh, Rodeo, Vogue Gioiello, Numéro Beautè,Vanity fair Italia,Grazia, Io Donna.

Nel frattempo si è occupato di diversi progetti personali come: “Winner and Loosers”, una serie di ritratti di pugili nel momento esatto in cui finivano l’incontro; “Iceland so far so close” una seri di ritratti di persone a cui si contrappongono una serie di paesaggi aerei; “Circus Iceland”, un altro progetto scattao in Islanda; “Fake Plastic Beauty”, una serie di immagini legate alla fragilità della bellezza e alla sua possibilità di manipolazione.

Ha inoltre collaborato con la coppia di videoartisti “Masbedo”, ed ha tenuto corsi di fotografia di moda alla Up to Date (scuola di fotografia a Milano) e workshop di fotografia pubblicitaria allo spazio “Forma”

Pierluigi Perfetto was born in Naples in 1970. At the age of six, he moved with all his family to Cameroun and lived there for the following three years. Back to Italy, he completed his studies getting an economic diploma and moved away again for a three year stay in Berlin. Coming back to Milan he attended a 3 years course at the IED (Istituto Europeo del Design). He currently lives and works in Milan. With a specialization is fashion and advertising photography, he works for several agencies and fashion magazines like Kult, Posh, Rodeo, Vogue Gioiello, Numéro Beautè, Vanity Fair Italia, Grazie and Io donna.

In the meantime he starts various personal projects such as: “Winner and Loosers”, where he portrays boxers playing in the very right moment of ending their matches; “Iceland so far so close”, where he makes closeup portraits together with aerian and landscapes images; “Circus Iceland” another project in Island, “Fake-Plastic-Beauty”, a series of images inspired to fragility/weakness/faking/falsification of the aesthetic human appearance.

He cooperates with Up To Date and the space Forma schools where he teaches in photography fashion and advertising workshops.

Exibitions:

  • 1998 “Collettiva” Momoyama Art Space Firenze
  • 2000 “15” – PPS Galerie Berlino
  • 2010 “Please me Fashion” – Palazzo Ducale Sabbioneta MN

Awards

  • 2006 “Mini” Shortlist Cannes
  • 2008 Argento nella categoria fotografia ADCI
  • 2009 Arriva tra i dieci finalisti nella sezione moda per l’Hasselblad Master in Photography

Clients
Replay, Replay & Sons, We are replay, E-play, Nolita, Dimensione Danza, Canali, Lacoste, Moreschi, Brema, Breil, Bmw, Mercedes, Renault, Toyota, Fiat, Yamaha, Bayer, Alitalia, Cisalpina, Maalox
Vodafone, Warner Village, Mini, Deutsche Bank,
Unicredit, BPU, Generali Assicurazioni, Bayer, Get Fit, Flou, Sole24ore, Thyssenkrupp, Shell, Total, Pirelli, Purina, RAI, La Sette, Candolini, Pam, M&m’s, Whirlpool, 3 telefonia, Dr. Scholls, Les Enfants, Geneva, Henkel, Teatro Eliseo Roma, Studio Universal, Amplifon, Telecom, Adidas, INPS, Star, Togo, Lav, Sony music, Sugar music, Marlene Kuntz, Samuele Bersani, Vanity Fair
Italia, Rodeo, Posh Magazine, Kult, Vogue gioiello, Numéro Beautè, Grazia, Io Donna.